ads

ads
Congedo: diritto parente o affine entro il terzo grado convivente con il disabile grave. Tabella dei gradi di parentela

red - La Corte costituzionale con la sentenza n. 203 del 3 luglio 2013 ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 42, comma 5, del d.lgs. n. 151 del 26 marzo 2001 (Testo Unico tutela e sostegno della maternità e della paternità) nella parte in cui, in assenza di altri soggetti idonei a prendersi cura della persona disabile in situazione di gravità, non include il parente o l’affine entro il terzo grado convivente della persona in situazione di disabilità grave.

Congedo parentale frazionato, intervallato da altra assenza: computo del sabato e della domenica

Lalla - Nel caso di assenza di un dipendente di tipo ciclica, cioè che ha inizio con un periodo di congedo parentale e termina con la fruizione dello stesso congedo, intervallato da altra tipologia di assenza, senza però che si verifichi il rientro effettivo del docente, le giornate del sabato e della domenica come devono essere computate? La risposta dell'Aran riprende e conferma quanto già indicato da OrizzonteScuola.it nello scorso mese di giugno allo stesso quesito.

Il caso dei congedi parentali su base oraria un diritto negato ma per colpa di chi?

inviato da Marco Barone - Il nuovo articolo 32 comma 1 bis del Decreto Legislativo 26 marzo 2001, n. 151 afferma che la contrattazione collettiva di settore stabilisce le modalita' di fruizione del congedo di cui al comma 1 su base oraria, nonche' i criteri di calcolo della base oraria e l'equiparazione di un determinato monte ore alla singola giornata lavorativa.

rss facebook twitter google+
ads
ads
ads ads


In evidenza