Visualizza versione mobile

Martedì, 26 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Concorso scuola docenti, prova scritta: ordine risposta sarà casuale. Il modulo con i codici di controllo

di Anselmo Penna
ipsef

Giorno 12 aprile conosceremo ufficialmente la data di partenza per lo scritto relativo al Concorso scuola docenti. Diamo alcune anticipazioni sullo svolgimento.

Innanzitutto, secondo quanto contengono le indicazioni degli USR relativamente alle prove d'esame inviate alle scuole, il test per la prova scritta computer-based avverrà localmente.

Ciò vuol dire che i computer non dovranno essere connessi ad internet. L'interazione con la piattaforma, della quale ieri vi abbiamo anticipato qualche immagine, avverrà tramite tastiera e mouse e spetterà al resposabile d'aula controllare il corretto funzionamento delle operazioni.

Altra questione riguarda le domande. Sul social ci sono state delle critiche alla scelta del Ministero di organizzare le sessioni d'esame su due turni.

Il primo turno sarà tra le 09 e le 12, mentre il secondo tra le 15 e le 18. Alcuni candidati al concorso si sono lamentati del fatto che tra primo e secondo turno possa esserci uno scambio di informazioni relative ai contenuti del test che potrebbero andare tutto a vantaggio di chi affronterà il test nel pomeriggio.

Tra le indicazioni fornite dagli USR, anche il fatto che i test saranno somministrati in modo casuale, random, onde evitare che tra una postazione e l'altra ci possa essere un confronto sulle risposte.

Infine, ieri abbiamo anticipato che ai candidati sarà fornito un codice di controllo, oltre al proprio modulo anagrafico che serviranno per lo svolgimento dell'esame, per avviare la piattaforma.

Siamo in grado di anticiparvi l'immagine del facsimile dei due modelli, che dovranno essere conservati in una busta non sigillata.

Tutto sul concorso a cattedra

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza