Visualizza versione mobile

Giovedì, 28 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Concorso scuola docenti. Mida Precari aderisce al presidio unitario del 12 febbraio sotto le Prefetture

di redazione
ipsef

MIDA Precari -  Mida aderisce al presidio indetto il 12 febbraio  da  FLC CGIL, con CISL Scuola, UIL Scuola, Gilda  e SNALS,per supportare i precari della scuola ,chiedendo  al Ministero l'apertura di un tavolo di trattativa sul bando per il prossimo concorso.

Mida Precari  chiede equità e giustizia per i docenti di II fascia GI, rivedendo le modalità  e i programmi delle prove e la tabella titoli, oltre alla tutela  di tutti gli abilitati attraverso un canale  a scorrimento per il ruolo. Il destino lavorativo e umano  di quanti hanno servito la scuola  per anni ,non può essere affidato  alla “roulette russa”  di un concorso .

Deve essere garantito un percorso transitorio. Si ribadisce inoltre che è doveroso garantire  ai candidati  di poter partecipare “ad armi pari”,senza sperequazioni discriminanti nella valutazione dei titoli e del servizio.  Si ribadisce la necessità di ottemperare all'Odg Malpezzi   con prove tese a verificare le competenze didattiche dei docenti,non contenuti disciplinari scollegati dall'attività di classe e lo sterile nozionismo.  Dopo il parere del CSPI ,si chiede di trattare  nel merito e in tempi celeri  l'impianto del concorso,con un confronto  costruttivo e  condiviso.

Tutto sul concorso

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza