Sabato, 28 Maggio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Concorso scuola docenti. Mida Precari aderisce al presidio unitario del 12 febbraio sotto le Prefetture

di redazione
ipsef

MIDA Precari -  Mida aderisce al presidio indetto il 12 febbraio  da  FLC CGIL, con CISL Scuola, UIL Scuola, Gilda  e SNALS,per supportare i precari della scuola ,chiedendo  al Ministero l'apertura di un tavolo di trattativa sul bando per il prossimo concorso.

Mida Precari  chiede equità e giustizia per i docenti di II fascia GI, rivedendo le modalità  e i programmi delle prove e la tabella titoli, oltre alla tutela  di tutti gli abilitati attraverso un canale  a scorrimento per il ruolo. Il destino lavorativo e umano  di quanti hanno servito la scuola  per anni ,non può essere affidato  alla “roulette russa”  di un concorso .

Deve essere garantito un percorso transitorio. Si ribadisce inoltre che è doveroso garantire  ai candidati  di poter partecipare “ad armi pari”,senza sperequazioni discriminanti nella valutazione dei titoli e del servizio.  Si ribadisce la necessità di ottemperare all'Odg Malpezzi   con prove tese a verificare le competenze didattiche dei docenti,non contenuti disciplinari scollegati dall'attività di classe e lo sterile nozionismo.  Dopo il parere del CSPI ,si chiede di trattare  nel merito e in tempi celeri  l'impianto del concorso,con un confronto  costruttivo e  condiviso.

Tutto sul concorso

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza