Visualizza versione mobile

Martedì, 30 Agosto 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Concorso scuola docenti: ANIEF, prima bisogna assumere gli idonei infanzia del precedente concorso

di redazione
ipsef

Secondo l'ANIEF, il Miur nel prevedere l’attivazione del bando triennale non ha tenuto conto di questa categoria di docenti come di coloro che, in migliaia, lavorano come supplenti ed sclusi dall’organico potenziato.

Per il sindacato, invece, questi docenti devono essere assunti prima che si porti a termine il prossimo bando. Anief ha quindi deciso di rivolgersi al Giudice del Lavoro e chiederne l'immediata immissione in ruolo sia per i vincitori che per gli idonei, nonché per i precari con più di 36 mesi.

“Perché il Miur ha deciso di bandire un nuovo concorso per nuovi docenti per la scuola dell’Infanzia, senza avere prima assegnato i posti a tutti i vincitori della precedente selezione bandita nel 2012?”. A chiederlo è Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, a seguito dell’imminente pubblicazione da parte del Ministero dell’Istruzione dei tre bandi di concorso nazionali, uno dei quali specifico per selezionare maestri della scuola dell’infanzia, ignorando che ve ne sono ancora centinaia in attesa di essere assunti dopo aver superato tutte le prove dell’ultima tornata concorsuale ed essere stati collocati tra i vincitori, più di 200 nella sola Sicilia.

Il problema è che la Legge 107/2015, la riforma della scuola approvata lo scorso mese di luglio, nel prevedere l’attivazione del bando triennale, da approvare entro lo scorso 1° dicembre, non sembra aver tenuto conto di questa categoria di docenti.

Per il giovane sindacato non c’è più tempo da perdere: tutte le assunzioni conquistate con la procedura concorsuale del 2012 vanno perfezionate prima che si porti a termine il prossimo bando. Anief ha quindi deciso di rivolgersi al Giudice del Lavoro e chiederne l'immediata immissione in ruolo, che anticipi l'espletamento delle prossimo concorso a cattedra, con il conseguente ottenimento dell’immediata costituzione del rapporto di lavoro a tempo indeterminato. Tutti gli interessanti possono cliccare qui.

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza