Visualizza versione mobile

Sabato, 27 Agosto 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Concorso scuola docenti 2016. In Abruzzo si prevedono 1.200 posti comuni e 200/300 sostegno per 4.000 candidati

di redazione
ipsef

I numeri ufficiali della ripartizione dei 63.712 posti da assegnare nel triennio 2016/18 con il prossimo concorso a cattedra, il cui bando è atteso per il 1° febbraio, non ci sono ancora. Ma i sindacati provano a fare una prima stima.

Ed ecco che per la regione Abruzzo per 3.500 - 4.000 candidati (sommando coloro che sono ancora inseriti nelle Graduatorie ad esaurimento per non aver prodotto domanda di assunzione per il 2015/16 e gli abilitati della II fascia delle Graduatorie di istituto, e forti della previsione del Ministero "uno su tre supererà il concorso") potrebbero essere messe a disposione circa 1.200 posti per le classi di concorso disciplinari e 200/300 posti per il sostegno.

Il concoros 2016 prevede infatti una novità rispetto ai precedenti: bandi e quindi prove concorsuali diverse per posto comune e sostegno.

Alle prove per posto comune si accede con il titolo di abilitazione all'insegnamento (come previsto dalla legge 107/2015), per le prove di sostegno è necessario essere in possesso anche della specializzazione per l'handicap relativa all'ordine di scuola per il quale si richiede di concorrere.

Cinzia Angrilli, della FLCGIL lancia un affondo: "la ripartizione dei posti è condizionata anche dagli equilibri politici e purtroppo noi in questo senso contiamo poco"

Concorso docenti 2016. Bando il primo febbraio, prova scritta fine marzo, orale a giugno. Lo supererà un docente su 3. Tutte le novità

Segui le novità del concorso direttamente sul tuo cellulare iscrivendoti al nostro canale gratuito Telegram

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza