Visualizza versione mobile

Domenica, 24 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Concorso scuola 2016: non ci selezioneranno con la preselettiva, ma con le domande in lingua! Lettera

di redazione
ipsef

Elisabetta De Bernardi - Questa storia delle domande in lingua mi sembra veramente assurda. Sono proprio curiosa di leggere il decreto per capire cosa pretendono che noi facciamo!

Ho 40 anni, il mio francese è quello scolastico (quindi fermo a 20 anni fa!); l'inglese quello di alcuni corsi extra scolastici.... Nulla di più! Sono dieci anni che insegno, non ho mai dovuto utilizzare nel quotidiano le lingue straniere. E si sa che è parlando e continuando ad usarle che si imparano!

Si parlava di domande a risposta multipla, di cui un paio in inglese. Quelle ci potevano anche stare... Un conto è leggere e riuscire ad estrapolare concetti. Un conto rispondere in lingua!

Ma poi, testarci sulla conoscenza di altre lingue a che pro?! Mica insegneremo mai in inglese, in francese o in spagnolo!! Io insegno scienze, e sono perfettamente in grado di leggere (e capire!) un testo scientifico. Chiaramente con l'ausilio di un dizionario e senza tradurre letteralmente parola per parola. Ma non sono in grado di formulare risposte di senso compiuto utilizzando corrette regole di grammatica!

Ho capito perché non faranno la prova preselettiva: scremeranno con le due domande in lingua!!!!

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza