Mercoledì, 25 Maggio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Concorso "Scrivere il Teatro", premiazione vincitori. Il sottosegretario Faraone presenterà Indicazioni Strategiche 2016-2017 Scuola-Teatro

di redazione
ipsef

ella giornata di domani, mercoledì 16 marzo 2016 ore 10.00, si svolgerà la premiazione, presso il Teatro Vascello di Roma, la premiazione dei vincitori del concorso “Scrivere il Teatro”, bandito dal Miur e dal Centro Italiano dell’International Theatre Institute”. 

Il concorso è nato da un Protocollo d'Intesa, appunto, tra MIUR e Centro Italiano dell'"International Theatre Institute”, la cui finalità è quella di favorire la diffusione nelle scuole di cinema e teatro; il Protocollo era stato presentato il 4 febbraio u.s. alla presenza dei ministri Giannini e Franceschini.

Al concorso hanno partecipato circa 170 istituzioni scolastiche, i cui allievi sono stati chiamati a produrre testi teatrali e breve opere sul ruolo della cultura e del teatro come mezzi di conoscenza e relazione tra popoli e culture.

Gli elaborati degli studenti sono stati valutati da una commissione internazionale composta da MIUR, (Giuseppe Zambito, Giuseppe Pierro, Renato Corosu), “International Theatre Institute – Italia” (Fabio Tolledi, Giorgio Zorcù), Direzione generale ITI  (Daniel Bausch), dagli esperti Renato Gabrielli, docente di drammaturgia alla Scuola “Paolo Grassi” di Milano, e la drammaturga Lina Prosa.

Interpreteranno i brani vincitori gli attori Sara Donzelli e Alberto Caramel. Consegneranno i premi Laura Lattuada, Angelo Longoni, Franco Oppini, Giuliana Lojodice.

La manifestazione, moderata dal produttore e regista teatrale Francesco Bellomo, si aprirà con la lettura del Messaggio della Giornata Mondiale del Teatro, quest’anno composto dall’illustre regista russo Anatolij Vasiliev.

Interverrà, inoltre, il Sottosegretario Davide Faraone che Davide Faraone che presenterà le Indicazioni Strategiche 2016-2017 per una rinnovata alleanza Scuola-Teatro. 

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza