Domenica, 26 Giugno 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Concorso insegnanti, non risolve il problema del precariato storico

di admin
ipsef

Ad affermarlo la FLCGIL con un comunicato stampa pubblicato sul prprio sito web.

Secondo il sindacato, la legge 107 non ha risolto affatto il problema del precatiato storico, perché lascia in soluto il "dramma dei docenti della seconda fascia".

Si tratta di una fascia in cui sono collcati docenti con anni di servizio o che hanno abilitazioni in materia come la matematica per le quali non si trovano docenti nelle GaE.

La maggior parte di questo docenti hanno almeno 3 anni di servizio e per i quali si prospetta un nuovo concorso. "Perché - si chiede la FLCGIL - prima di procedere con un nuovo concorso non si stabilizza chi ha maturato il diritto nel rispetto della sentenza della Corte di Giustizia Europea? Perché non si sana l’illegittimità della mancata assunzione dei docenti della scuola dell’infanzia?"

Altra questione riguarda i docenti della terza fascia, "che - sempre secondo il sindacato - hanno diritto al conseguimento dell’abilitazione prima dell’indizione del concorso."

"Gli strumenti legislativi - conclude il comunicato - si possono trovare e ancora una volta siamo convinti che solo un piano pluriennale coniugato col concorso pubblico può risolvere il problema del precariato."

Tutto sul concorso a cattedra

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza