Sabato, 25 Giugno 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Concorso docenti: non ce la farò a studiare tutti quei programmi in due mesi. Lettera

di redazione
ipsef

Valeria - Sono una docente abilitata PAS nel 2013. Ho letto or ora la bozza del nuovo concorso a cattedra e sono atterrita per il mio futuro. Come si può pretendere che impariamo tutto quel nozionismo di cui si parla (pedagogia, sociologia, norme di giurisprudenza,etc ) in due mesi?

Prima si parlava di concorso a quiz ora si parla di domande aperte di cui due in lingua straniera ( vorrei sapere :a cosa serve la lingua straniera?- si considera inoltre che molti di quelli che faranno il concorso si sono laureati prima del 2000 e che quindi non hanno alcuna competenza linguistica poiché per i vecchi ordinamenti non era richiesta ?).

Come possono essere oggettive delle commissioni di esami sulle domande aperte?.

Se vogliamo un po’ di giustizia facciamo le stesse domande che ci saranno al concorso ai nuovi neossunti dalle Gae ( spesso si ritengono un gradino sopra gli altri abilitati anche se non considerano che in fondo tutta questa differenza tra Sis Pas o il TFA non c' é, a parte il fatto che i sissini sono entrati di ruolo senza concorso) o ad insegnanti di ruolo con un’anzianità pari a quella mia o di molti altri miei colleghi abilitati che insegnano da 10 anni . chi non sa rispondere verrà licenziato.

Un insegnante prossimo alla disoccupazione e alla fame

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza