Mercoledì, 01 Giugno 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Concorso docenti: nelle bozze dei programmi manca Lingua e civiltà russa (ex 646). Lettera

di redazione
ipsef

Gentile Presidente del Consiglio, Ministro Giannini, Sottosegretario Faraone, Direttore Molitierno,

siamo un gruppo di docenti abilitati per l’insegnamento di lingua e civiltà russa (ex A646). Vi scriviamo a proposito del bando per il concorso a cattedre 2016: con costernazione e sorpresa abbiamo notato, nelle bozze dei programmi del bando in questione, l’assenza della nostra classe di concorso.

Ora, l’insegnamento del russo ha conosciuto negli ultimi anni un forte sviluppo nelle scuole secondarie e sono stati attivati svariati percorsi di abilitazione per questa classe di concorso (due TFA e un PAS), al fine di formare adeguatamente docenti che rispondessero alle necessità del territorio.

Il Miur stesso ha riconosciuto l’importanza di questa disciplina, organizzando una rete internazionale per implementare le collaborazioni tra scuole italiane e russe e regolari incontri di formazione per i docenti in servizio.

A fronte di un interesse crescente, tuttavia, questa disciplina non è stata bandita al concorso del 2012, né, a giudicare dalle bozze, lo sarà nel 2016. Siamo dunque a chiederVi la ragione di tale mancanza, nella speranza che si tratti di un mero errore formale, che verrà corretto nel bando definitivo.

Maria Gatti Racah

Marta Vanin

Laura Angelini

Elisa Moroni

Giulia Tancredi

Luisa Toscano

Chiara Costa

Tania Triberio

Alessandra Carboni

Lorenzo Cioni

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza