Visualizza versione mobile

Lunedì, 25 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Concorso Dirigenti scolastici. Prove a Roma, in cosa consisteranno

di redazione
ipsef

Immagine concorso dirigenti scolastici

Ai cancelli di partenza il Concorso a Dirigente scolastico, previsto Decreto per Dicembre 2014. 4 prove previste, vediamo in cosa consistono. Le prove d'esame si svolgeranno a Roma.

Concorso Dirigenti scolastici, decreto entro 31 marzo. ANP: adesso c'è il sigillo

I posti disponibili per ciascuna regione vengono comunicati dal MIUR, sentito il MEF. Sarà il bando a darci il numero esatto dei posti disponibili per regione.

Costo di partecipazione non sarà superiore a euro 10

Le prove previste sono 4:

  1. test di accesso
  2. 2 prove scritte
  3. prova orale

Test di accesso

La prova preselettiva sarà di natura oggettiva ed ha carattere culturale e professionale.

E' volto ad appurare le competenze dei candidati circa:

  1. funzione dirigenziale
  2. tecnologie informatiche e comunicazione
  3. lingua straniera prescelta tra: francese, inglese, tedesco e spagnolo

Il voto finale non concorre alla valutazione complessiva, ma serve soltanto per accedere alle prove successive.

Prove scritte

Sono due, la prima riguarda quesiti a risposta sintetica. I quesiti avranno carattere teorico e riguarderanno:

  1. sistemi formativi e ordinamenti degli studi in Italia e nei paesi europei
  2. Modalità di conduzione delle organizzazioni complesse,
  3. conoscenze delle aree giuridico-amministrativo-finanziaria, socio-psicopedagogica, organizzativa, relazionale e comunicativa

Seguici su FaceBook per le notizie sul concorso. Lo fanno già in 156mila

La seconda prova di carattere pratica riguarderà l'analisi e la soluzione di casi concreti

Infine, la prova orale

Sarà ammesso alla prova orale chi avrà ottenuto un punteggio di 21/30. Nella prova orale il candidato dovrà

  1. mostrare di saper affrontare le questioni concrete e di importarne le soluzioni
  2. conoscere l'utilizzo avanzato delle tecnologie informatiche e della comunicazione
  3. dovrà affrontare anche una parte dell'esame in lingua straniera.

Le prove si svolgeranno a Roma. Sarà il bando a dare le sedi e le modalità.

Valutazione titoli

Saranno valutati i titoli solo se saranno superate tutte le altre prove ed il punteggio massimo dei titoli sarà 20.

Saranno valutati master di secondo livello o titoli equivalenti su materie inerenti il profilo professionale del dirigente scolastico e rilasciati da università statali o equipollenti.

Esercitati gratuitamente per il test d'ingresso

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza