Martedì, 31 Maggio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Concorso a cattedra UIL: organico di potenziamento anche per infanzia soluzione per assunzioni

di redazione
ipsef

Immagine concorso a cattedra 2016

Per la UIL, l'organico di potenziamento dovrà essere previsto per tutto il personale della scuola dell’autonomia, incluso gli ATA e che per la scuola dell'infanzia esclusi dal piano di potenziamento per il 2015.

Secondo il sindacato sarebbe la soluzione per esaurire le liste d'attesa e riconoscere il diritto all'assunzione prima del nuovo concorso.

Il nesso docenti non assunti per infanzia e concorso a cattedra è infatti uno dei grossi nodi ancora da sciogliere. Il Miur non terrà conto del fatto che le mancate immissioni in ruolo per la scuola dell'infanzia, in attesa del progetto di riforma 0-6, costringerebbe migliaia di docenti a doversi sottoporre nuovamente alla procedura concorsuale già prevista, con modalità analoghe, nel 2012?

Il Movimento Nazionale Docenti Scuola dell'Infanzia ha calcolato che sono ancora 1989 i docenti inseriti nelle graduatorie di merito del concorso a cattedra del 2012, in particolare nelle regioni Abruzzo, Calabria, Campania, Lazio, Puglia, Sicilia.Concorso a cattedra. Docenti infanzia ancora iscritti nelle GM 2012 sono 1989: i numeri per regione. Chiedono immissioni in ruolo

Si consideri anche che nelle indicazioni sul PTOF che il Miur ha diramato al Miur il numero dei posti di potenziamento da assegnare a ciascuna istituzione scolastica, dovrà tener conto del numero degli alunni, ivi compresi quelli della scuola dell'infanzia.

Mentre il progetto di riforma 0-6 è ancora tutto da definire. Riforma scuola. In anteprima ecco il progetto 0-6. Insegnanti scuola di infanzia continueranno ad essere gestiti dal Miur. Pronto entro un anno

Tutto sul concorso a cattedra

Ricevi in tempo reale le news sul nostro canale gratuito Telegram. Iscriviti

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza