Venerdì, 01 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Concorso a cattedra con quesiti in lingue? Per par condicio prof. di scienze motorie chiedono anche due salti e due flessioni. Lettera

di redazione
ipsef

Adolfo Valguarnera - Nella bozza di bando del prossimo concorso a cattedra è previsto che, per tutte le classi, i candidati debbano rispondere a due quesiti in lingua straniera.

Appellandosi al principio della "par condicio", i laureati in scienze motorie chiedono che per i professori di lingue siano previsti due salti e due flessioni.

Adolphus sardonicus

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza