Mercoledì, 29 Giugno 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Concorso a cattedra. Pubblicato il bando di concorso per la Provincia Autonoma di Trento. Scadenza domande 6 aprile

di redazione
ipsef

La provincia autonoma di Trento ha pubblicato il bando di concorso pubblico, per titoli ed esami per l'assunzione a tempo indeterminato del personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado, per n. 367 cattedre e 110 posti di sostegno nelle istituzioni scolastiche provinciali a carattere statale della provincia autonoma di Trento. 

Al concorso sono ammessi a partecipare i candidati in possesso di uno dei seguenti titoli:

- abilitazione all’insegnamento per ciascuna classe di concorso cui si intenda partecipare;
- specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità per i
posti di sostegno per la scuola secondaria di primo e/o di secondo grado.
Sono altresì titoli di ammissione al concorso i corrispettivi titoli di abilitazione conseguiti all’estero purché riconosciuti con apposito decreto del Ministero.
I requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande. 

La domanda di partecipazione al concorso, a pena di esclusione, deve essere presentata in via esclusiva solo per la Provincia Autonoma di Trento, sia per le classi di concorso che per l’insegnamento del sostegno.
2. La domanda deve essere presentata entro il termine di trenta giorni a partire dalle ore 17 del giorno 7 marzo 2016, e quindi fino alle ore 17 del giorno 6 aprile 2016.
3. I candidati in possesso dei requisiti prescritti presentano un’unica domanda con l’indicazione della classi di concorso o ambiti disciplinari verticali per cui intendono concorrere. Per l’insegnamento del sostegno è in ogni caso presentata una domanda separata.
4. I candidati presentano la domanda di partecipazione al concorso esclusivamente attraverso istanza on-line, ai sensi del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82. Le domande presentate con modalità diverse da quella telematica non sono prese in considerazione, fatto salvo quanto previsto dal comma 6.

bando

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza