Visualizza versione mobile

Mercoledì, 27 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Concorso a cattedra: dopo il bando in GU 30 giorni di tempo per le domande. Procedure multiregionali per esigui posti a concorso, prove nelle Università per arabo, cinese, giapponese

di redazione
ipsef

Il Miur attiverà, con il prossimo concorso a cattedra, 111 procedure, anche multiregionali per quelle classi di concorso con pochi posti a disposizione.

Per queste ultime le regioni saranno aggregate per area geografica e la gestione del concorso - per facilitare la formazione delle commissioni giudicatrici - si svolgerà nella regione con maggior numero di titolari.

Le assunzioni saranno effettuate nel prossimo triennio per il 50% dal concorso e per il 50% dalle Graduatorie ad esaurimento, fino al loro totale svuotamento.

L'Amministrazione ipotizza la partecipazione di circa 200.000 aspiranti. La pubblicazione del bando in Gazzetta Ufficiale è prevista entro la fine di febbraio, subito dopo l'emanazione del dPR relativo alle nuove classi di concorso. Dalla pubblicazione decorrerà il termine di 30 giorni per la presentazione delle domande. Il calendario delle prove sarà fissato successivamente, con avviso pubblicato anch'esso in Gazzetta Ufficiale.

Per alcune classi di concorso: arabo, cinese, giapponese le procedure saranno allocate nelle università che hanno la strumentazione adatta (esempio, prova computer necessità di computer con tastiere particolari).

Il bando sarà basato sulle nuove classi di concorso.

Concorso scuola docenti 2016. Miur: bandi in arrivo, ecco i posti per classe di concorso e totali per regione, iscrizioni a fine febbraio

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza