Visualizza versione mobile

Lunedì, 29 Agosto 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Computer Science For All: iniziativa del Presidente Obama per potenziare abilità informatiche degli studenti statunitensi

di Nino Sabella
ipsef

Il Presidente americano Obama, consapevole dell'importanza della scienza e dell'informatica nei più svariati campi, non solo in quello  tecnologico ma anche in quelli dei trasporti, dell'assistenza sanitaria, dell'istruzione e dei servizi finanziari, ha stanziato degli appositi finanziamenti nell'ambito dell'iniziativa, da lui stesso promossa, "Computer Science for All".  

L'obiettivo dell'iniziativa presidenziale è di favorire il potenziamento, per tutti gli studenti statunitensi, delle abilità nell'uso dell'informatica e della capacità del pensiero computazionale,  al fine di ampliarne le possibilità lavorative e renderli cittadini attivi in mondo guidato dalla tecnologia.

 La realizzazione della suddetta iniziativa richiede il coinvolgimento, a vari livelli, di studenti, genitori, insegnanti, distretti scolastici, Stati e leader del settore privato di tutto il Paese. A tal fine i finanziamenti sono indirizzati ai diversi soggetti che porteranno avanti il progetto.

La decisione di Obama nasce anche dal fatto che lo scorso anno negli Stati Uniti vi sono stati numerosi posti di lavoro, richiedenti competenze scientifico-informatiche, rimasti vacanti e dalla volontà dei genitori degli studenti, la maggior parte dei quali ha manifestato la necessità che i figli apprendessero a programmare, creare software, app...

E' chiaro che I fondi stanziati serviranno anche alla formazione dei docenti.

Lo stesso Obama ha dimostrato che, quando si tratta di tecnologia e informatica, tutti sono studenti, Presidente compreso: ha scritto infatti la sua prima riga di codice, così come gli ha insegnato una studentessa di scuola media del New Jersey. 

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza