Sabato, 25 Giugno 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Bonus docenti oggetto di contrattazione, Comitato Valutazione collegio perfetto: queste le richieste dei sindacati al MIUR

di redazione
ipsef

Bonus docenti oggetto di contrattazione, Comitato Valutazione collegio perfetto:

In data odierna, 24/02/2016,  si è svolto l'incontro tra MIUR e OO.SS. avente per oggetto le novità introdotte dalla legge 107/2015 riguardo al Comitato di Valutazione e al Bonus premiale per i docenti meritevoli. 

L'incontro, come è noto, era stato previsto dopo che l'USR Veneto aveva pubblicato una nota in cui dettava una sorta di linee guida sui temi suddetti, nota poi ritirata dopo le contestazioni sindacali.

Il Direttore Generale delle risorse umane e finanziarie ha comunicato ai sindacati che il fondo di 200 milioni di euro, previsto dalla legge 107, verrà assegnato direttamente alle scuole, con apposito Decreto Ministeriale, tenendo conto della consistenza degli organici del personale docente e della complessità degli Istituti e delle aree a maggior rischio educativo.
Lo stesso Direttore ha poi proposto il coinvolgimento delle OO.SS., al fine di condividere le modalità di distribuzione delle risorse alle scuole, basandosi sui dati di contesto a disposizione del Miur, compresi quelli riferiti al fenomeno immigratorio, all'indice socio-economico delle famiglie e alla numerosità degli alunni per classe.

Le OO.SS., da parte loro, hanno ribadito che, trattandosi di salario accessorio come indicato dalla legge di Riforma, l'assegnazione del bonus premiale deve essere oggetto di contrattazione di istituto per  disciplinare sia i criteri di distribuzione che di ripartizione delle risorse

I dirigenti del MIUR hanno risposto di dover porre la questione sul piano politico, per cui è stato previsto un ulteriore incontro da fissare nella prima settimana di marzo.

Quanto alla costituzione e al funzionamento del Comitato per la valutazione dei docenti, il Direttore Generale degli ordinamenti e della valutazione ha parlato delle principali questione oggetto di polemica, cioè
le modalità per la regolare costituzione dei comitati e necessità della presenza di tutti i membri per la validità delle decisioni.
Al riguardo le sigle sindacali hanno ribadito le loro posizioni in merito, secondo cui il Comitato è da considerare validamente costituito, solo se presenti i rappresentanti di tutte le componenti previste; il Comitato per deliberare deve configurarsi come collegio perfetto; il DS non può per nessuno motivo sostituirsi al Comitato nella formulazione dei criteri.

Il MIUR. al riguardo, ha riferito alle sigle sindacali di aver chiesto un parere al proprio Ufficio legislativo, prevedendo, come per l'aspetto trattato in precedenza,   di fissare un ulteriore incontro entro la la settimana prossima.
 

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza