formazione docenti

edises

Codice di comportamento dei dipendenti pubblici, lo schema di DPR

ipsef

mnemosine

Pubblichiamo il testo originale varato dal Consiglio dei Ministri contenente il Decreto del Presidente della Repubblica recante "codice di comportamento dei dipendenti pubblici, ai sensi dell'articolo 54 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, come sostituito dall'art 1, comma 44, della legge 6 novembre 2012, n. 190."

Il suddetto decreto consta di 17 articoli:

L'articolo n. 1 affronta disposizioni di carattere generale

L'articolo n. 2 definisce l'ambito di applicazione del codice

L'articolo 3 detta una serie di principi generali di comportamento: dal rispetto della Costituzione, all'obbligo di conformare il proprio comportamento ai principi di buon andamento e imparzialità dell'azione amministrativa.

L'articolo 4 affronta la questione dei regali. Non possono essere accettati regali superiori ai 150 euro. I regali di valore superiore devono essere consegnati all'amministrazione stessa.

L'articolo 5 norma l'adesione ad associazioni o movimenti

L'articolo 6 e 7 stabiliscono obblighi di comunicazione relativi a rapporti di collaborazione e conflitti di interesse (anche dei parenti) con soggetti privati.

L'articolo 8 fa obbligo al dipendente di segnalare eventuali situazioni di illecito di cui sia venuto a conoscenza

L'articolo 9 dà indicazioni sui comportamenti legati alla trasparenza e tracciabilità dei processi decisionali

L'articolo 10 riguarda le relazioni extralavorative. Il dipendente non deve sfruttare, né menzionare, la posizione che ricopre nell'amministrazione

L'articolo 11 affronta il comportamento nell'ambito dell'attività lavorativa. Ritardi, permessi, uso attrezzature e materiali ...

L'articolo 12 affronta il rapporto con il pubblico

L'articolo 13 affronta di doveri di comportamento a carido cei dirigenti. Dal perseguimento degli obiettivi assegnati, ai comportamenti, alla cura dlle risorse disponibili, alla corretta distribuzione dei carichi di lavoro.

L'articolo 14 affronta tematiche legate a contratti ed altri atti negoziali

L'articolo 15 il monitoraggio e le attività formative

L'articolo 16 le responsabilità conseguente alla violazione dei doveri del codice

Nel 17 sono contenute le disposizioni finali e abbrogazioni.

Scarica il regolamento

Versione stampabile
anief

In evidenza