Sabato, 20 Dicembre 2014

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Blocco contratto fino 2014 è giallo indennità di vacanza. 6.500 nuovi tagli. Docenti a 22/24 ore e novità legge 104.

di admin
ipsef

red - La legge di stabilità, della quale non è ancora circolato il testo definitivo, prevederebbe il blocco dei contratti per gli statali fino al 2014. Potere d'acquisto stipendi in picchiata. Secondo indiscrezioni, i permessi legge 104 saranno consentiti con il 50% di retribuzione e si pensa a nuovi tagli con un aumento delle ore lavorative dei docenti da 18 a 24 ore. 

Indiscrezioni hanno riferito anche del taglio dell'indennità di vacanza contrattuale, notizia smentita da Patron Griffi.

Se non c'è stata alcuna smentita per quanto riguarda il blocco del contratto, il Ministro per la funzione pubblica è intervenuto sul secondo punto, affermando che "il Governo non ha tagliato indennità vacanza contrattuale"

Semplicemente perchè era stato già bloccata dal precedente governo". "Per ripristinarla - conclude il comunicato - sarebbe stato necessario un nuovo intervento".

Non manca la frecciatina finale: "Certe dichiarazioni di esponenti sindacali dovrebbero tener conto delle reali disponibilità delle casse dello Stato".

Strale rivolto alla CGIL che aveva ha calcolato la perdita del potere d'acqusito dei salari degli statali a seguito del blocco dei contratti e del taglio dell'indennità di vacanza. Secondo il sindacato si perderanno 240 euro al mese sul potere d'acquisto, che in cinque rappresentano oltre 6mila euro.

"Quello che il governo dà in termini di riduzione dell'Irpef - dice Dettori, sindacalista della Fp-Cgil, a Repubblica - è meno di quello che si toglie ai dipendenti pubblici in termini di potere d'acquisto". Tanto che "il vantaggio è prevalentemente per i lavoratori autonomi - spiega l'esponente della Cgil - che godranno della riduzione dell'aliquota poiché dichiarano nella maggior parte dei casi redditi bassi".

Pier Luigi Bersani, intervenendo sui possibili tagli alla scuola ha considerato necessario intervenire "Temo di non sbagliare - ha affermato - dicendo che sotto la parola ‘ingegnerizzazione’ ci sia il taglio di 6.300-6.400 posti di lavoro”.

Segnaliamo inoltre:

Permessi legge 104, diminuzione retribuzione del 50%?

Da 18 a 24 ore per i docenti della secondaria: così il Governo pensa a nuovi tagli

Versione stampabile
anief

In evidenza