Visualizza versione mobile

Martedì, 26 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Bimba non va a scuola perché compagni non sono vaccinati. Giannini: "Ci occuperemo del caso"

di redazione
ipsef

A sei anni non può andare a scuola perchè nella sua classe di prima elementare otto compagni su diciotto non sono vaccinati e lei non può essere immunizzata a causa di una grave malattia contratta a due anni. Succede in provincia di Firenze. 

La bimba - scrive il Corriere della Sera - è affetta da una immunodeficienza che le impedisce di sottoporsi al richiamo contro morbillo, parotite, rosolia e varicella e non può quindi frequentare una classe in cui ci sono molti bimbi non vaccinati che potrebbero essere portatori o contrarre una malattia esantematica e contagiarla.

Dopo la denuncia del fatto il ministro dell'Istruzione Stefania Giannini in una breve intervista a Radio 24 ha fatto sapere che il ministero agirà immediatamente: "ce ne occuperemo subito e come in altri casi cercheremo quale sia la soluzione immediata per dare alla piccola il suo diritto concreto ad andare a scuola", ha spiegato ricordando che "ogni bambino ha diritto all'istruzione, qualsiasi sia la sua condizione di vita, di salute e di stato sociale, perchè è un diritto fondamentale della persona come il diritto alla salute, all'espressione delle proprie idee".

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza