Sabato, 28 Maggio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

I bambini sarebbero più saggi. Lettera

di redazione
ipsef

Tema: Immagina di scrivere una pagina di diario nella quale racconti un sogno che hai fatto.

Caro Diario, come ben sai, penso spesso al futuro e oggi in modo particolare, perché mi trovo a dover fare delle scelte importanti. 

Sai Diario, non si tratta solo della mia vita, ma di quella della BUONA SCUOLA e di tutti coloro che ne fanno parte. Da un po', come ovviamente ricordi, sono Ministro dell'Istruzione e proprio in questi giorni sto prendendo delle decisioni che saranno vitali per molta gente, così ho avuto delle idee e ho cercato di chiedere aiuto e confrontarmi con chi la SCUOLA la vive per evitare di sbagliare.. Ma no, ovviamente scherzo, tu sai, Diario, che faccio sempre di testa mia..ho già programmato tutto e da solo! 

Ti racconto, in breve, cosa ho pensato.. 
PRIMA IDEA
Ecco, innanzitutto la SCUOLA ha bisogno di avere gli insegnanti migliori, quindi la mia idea è quella di bandire un concorso, così da selezionare solo coloro che sapranno ricordare a memoria le discipline e tutte le competenze che gli alunni svilupperanno di volta in volta; coloro che sapranno ipotizzare una lezione senza neppure guardare il testo di riferimento (quello che usano i ragazzi),  sapranno usare tante definizioni ricche di belle parole astratte per parlare degli alunni che hanno difficoltà, ma chee nel concreto li lasceranno in fondo all'aula sperando che non disturbino;
sapranno anche tradurre tali conoscenza in un'altra lingua e magari, dopo vent'anni saranno in grado di avere, senza neppure dover frequentare un corso, un livello B2.
Così, Diario, stai sicuro che saprò chi sono i più bravi e saranno loro a formare gli alunni del futuro!! 
SECONDA IDEA 
Ormai, per quest'anno, mantengo delle promesse fatte, quindi immetto in ruolo tanti insegnanti per l'organico potenziato, ma altri li prendo un po' di qua e un po' di là..magari seconda fascia, terza fascia.. Come capita! 
Beh, Diario, non occorre che loro quest'anno abbiano una classe, non serve che si rapportino con i genitori, neppure che siano presenti ai consigli di classe.. Basta solo che diano lustro alla mia bella pensata.. Faranno dei progetti a scuola.. Chiamiamoli pure.. SUPPLENZE TAPPABUCHI, tanto nessuno capirà che non sono progetti. 
Certo, loro sono di sicuro più bravi di quelli che invece faranno il concorso, ma non importa se si sentiranno tristi e frustrati o se verranno mal visti dagli altri colleghi, questa mi sembra comunque una buona trovata..creativa! 
TERZA IDEA 
Faccio entrare in ruolo scaglionando in tante fasi, così tutti saranno contenti.. Chi potrà viaggiare e vendere nuove città, chi si libererà di una famiglia brontolona e chi non vedrà i figli adolescenti per un anno intero.. Non per forza si deve stare vicini ai propri figli, si può fare tutto e dare tutto anche a mille km di distanza. 
Ma sai, caro Diario, io lo faccio per il loro bene e per la BUONA SCUOLA. 
Zzz..Zzz..Sveglia.. Sveglia.. E' ora di alzarsi!!!  
Diario mio, per fortuna era solo un sogno!! Che paura se fossi davvero diventato quel Ministro, avrei di certo deluso la mia famiglia e i miei insegnanti che 
oggi e sempre mi insegnano a confrontarmi, a collaborare, a parlare ed ascoltare, ma soprattutto a ragionare e rispettare gli altri. Io, se fossi Ministro, vorrei una SCUOLA BUONA, non farei di certo tutto di testa mia!!!  
Anna Alazio

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza