formazione docenti

edises

Argo Software, scuole e Spending review

ipsef

mnemosine

os.ti consiglia Argo Software - Ancora una volta, Argo Software ha già le soluzioni per sostenere le scuole ad attivare tutte le iniziative del governo previste del Decreto Legge 95 del 6 luglio 2012, cosiddetto 'Spending review".

 Nel corso degli ultimi vent'anni, Argo Software, ha assunto un ruolo trainante nell'evoluzione informatica delle Scuole Italiane, grazie anche a importanti accordi siglati con il Ministero della Pubblica Istruzione. Si pensi al successo di ScuolaNet, l'esclusivo e rivoluzionario software di ARGO, con cui da anni è possibile far interagire, in tempo reale, le scuole con le famiglie.

La Argo conta oggi oltre 60 dipendenti nella sede di Ragusa ed oltre 100 collaboratori sul tutto il territorio nazionale.
Abbiamo incontrato il Direttore Commerciale - Gabriella Mancino - della Argo Software e ne è nata una intervista interessante fatta di risposte concrete, come ci è sembrato essere il "carattere" di questa azienda. Una realtà attenta alle cose da fare, a come farle e, soprattutto, a come organizzarle affinchè vengano realizzate nel migliore dei modi.

Le scuole d'Italia, nell'ultimo anno scolastico, tra accorpamenti, tagli, introduzione di procedure web ed infine l'ultimo decreto 'Spending review" sono protagoniste di una vera rivoluzione. Come ha vissuto la Argo Software tutti questi cambiamenti? Quale impatto sulla vostra linea di produzione?

La traduzione dall’inglese della dicitura 'Spending Review' significa “revisione della spesa”, resterà sorpreso, ma Scuole ed Aziende del settore non la vivono come novità.

Sono anni che, purtroppo, facciamo conti con i tagli. Fortunatamente grazie al successo e la grande diffusione di ogni prodotto Argo, siamo riusciti a realizzare forti economie di scala nelle fasi di progettazione, produzione, collaudo e manutenzione del software, contenendo i costi dell' utente finale senza penalizzare la qualità dei ns. prodotti e servizi.

Sicuramente quello che le scuole vivono con più difficoltà è il riordino dettato dai piani di accorpamento scolastico. La gestione di più sedi, spesso dislocate a decine di chilometri dalla sede centrale, genera una difficoltà maggiore nel lavoro quotidiano.

Le scuole nostre utenti, però, sono notevolmente avvantaggiate rispetto a tanti istituti che utilizzano piattaforme tradizionali client/server.

Ed in cosa sono avvantaggiate?

Da diversi anni, la ns. azienda, ha spostato la produzione su piattaforme web.

Questo consente di informatizzare le scuole più rapidamente, incluse le eventuali sedi staccate: il tutto in tempo reale, senza necessita' di installazioni VPN e/o altri sistemi complessi.

Pensi alla gestione degli alunni, con il ns. programma Argo Alunni Web tutto è più semplice: dalla gestione delle presenze, alla stampa dei certificati , dalle pagelle on-line alla comunicazione con le famiglie ... Tutto è possibile da ogni sede, da ogni luogo in cui ci sia un accesso ad Internet.

Non solo, a proposito di "spending review", le applicazioni web costano meno: azzerano i costi di licenza d'uso dei data base, non implicano costi aggiunti per l'acquisto di sistemi di backup, non richiedono investimenti hardware, sono sempre aggiornate e sono sicuramente più sicure.

Le ho risposto?

Certo. A proposito di sicurezza, di affidabilità, Argo che garanzie offre ai propri utenti?

Se mi chiede quali sono le nostre garanzie in materia di protezione e disponibilità dei dati relativi ai servizi web, le rispondo che Argo Software adotta tutti gli accorgimenti organizzativi, le soluzioni tecniche e procedurali idonee al ripristino delle condizioni di funzionamento e di operatività antecedenti ad eventuali eventi disastrosi ed è impegnata, con continuità, ad adottare tutte le misure di sicurezza che trovano fondamento e riferimento in un quadro normativo ampio e complesso (codice della privacy, t.u. sulla sicurezza del lavoro, regole tecniche del Codice dell'Amministrazione Digitale). Sul nostro sito internet, puo' trovare la nostra Policy dove è ampiamente spiegata anche l'architettura del ns. sistema informatico.

In termini di prestazioni invece, le rispondo che le nostre applicazioni web sono tra le più veloci ed affidabili: la New Relic Inc., nostra azienda fornitrice per quanto riguarda i software di monitoraggio, in una classifica mondiale, ha dichiarato che il portale delle applicazioni web Argo si è classificato al secondo posto ed al primo per quanto riguarda la sezione SaaS B2B (Software as a Service - Business to business). Il parametro di valutazione utilizzato per stilare la classifica è il punteggio APDEX, metodologia standard utilizzata a livello internazionale per la quantificazione del grado di soddisfazione dei clienti relativamente ai tempi di caricamento e visualizzazione delle pagine web.

Voi avete una linea di prodotti denominata Argo Scuola Digitale, nota perchè comprende soluzioni per: pagelle on-line, registri elettronici per docenti e classi, servizi sms, soluzioni per palmari, cellulari, bagde di rilevazione delle presenze alunni. Quando una scuola vi chiede quale sistema adottare tra tutti quelli che offrite, lei cosa suggerisce?

Le premetto che, a mio avviso, Scuola Digitale significa essere capaci di “innovare la scuola” con nuove azioni e, per raggiungere un obiettivo così complesso, non è sufficiente introdurre le tecnologie, dotare le classi di personal computer, lavagne interattive, gli alunni di badge magnetico ecc.. In realtà "l'hardware" non basta. Anzi, spesso è davvero una spesa inutile.

Innovare una scuola significa essere capaci di coinvolgere, insegnare, far cooperare docenti, alunni, famiglie con nuovi strumenti didattico-interattivi, formativi ed informativi ottimizzando al massimo le risorse.

Le confesso un segreto, tra i fattori del successo della nostra azienda, c'è la scuderia dei nostri analisti e programmatori ma... abbiamo circa 8000 "suggeritori" che ci aiutano, quotidianamente, a proporre sempre il meglio.

8000 suggeritori? In che senso?

Si 8000 suggeritori. Mi riferisco alle nostre scuole clienti. Sono loro che ci aiutano a migliorare. Noi ascoltiamo le esigenze delle scuole che seguiamo e lo facciamo con attenzione e umilta'. Molte delle nostre innovazioni vengono direttamente dai suggerimenti dei nostri utenti. Le faccio un esempio: Argo Software è stata la prima azienda sul mercato nazionale produttrice del registro informatico di classe e del professore, ad offrire una soluzione alternativa o integrativa rispetto al tradizionale metodo di trascrizione sui registri cartacei.

La prima versione di DidArgo, risale all'anno 2000, l'evoluzione del prodotto, invece è avvenuta negli ultimi 5 anni. Un contribuito fondamentale a tutte le migliorie apportate, ai suggerimenti, alle variabili da prevedere nel software lo dobbiamo ad una scuola in modo particolare: il Convitto Umberto I di Torino. E' stata la prima scuola in Italia a sostituire totalmente i registri cartacei con quelli digitali. Le parlo dell'anno scolastico 2008-2009. Oggi, sono decine e decine le scuole che utilizzano DidArgo. Come vede, anche "i registri digitali" per noi non rappresentano una novità.

In buona sostanza, per Argo Software le "novità" sono già realtà in centinaia di scuole. Mi viene spontaneo chiederle, cosa dobbiamo attenderci nel prossimo futuro?

Questa è la domanda più difficile a cui poterle rispondere.

Noi, abbiamo sempre ritenuto che i buoni risultati, specie nel settore dell'informatica, debbono essere la premessa per investire risorse nella ricerca e nell'acquisizione di nuove tecnologie. Sicuramente, i nostri investimenti puntano sul web: è ormai molto più di una promessa. Le scuole sono pronte a compiere il salto e noi, siamo pronti ad impegnarci per rendere accessibili tutte le funzioni che migliorano la qualità del lavoro senza rivoluzionare il modo in cui le scuole sono abituate a fare le cose.

C'è un grande cambiamento in atto: la dematerializzazione, il web, il digitale.

Cercheremo di dare il nostro massimo, non solo nel produrre degli strumenti di lavoro ma, soprattutto, impegnandoci come sempre ad assistere il personale della scuola, le segreterie, e gli insegnanti.

Loro vivono la scuola nella scuola ma, è nostro compito dargli le necessarie competenze e tutto il supporto di cui hanno bisogno.

Sono curioso di sapere a cosa state lavorando. Puo' darci delle anticipazioni?

Mi dispiace ma, a questa domanda preferisco non risponderle.

Alcuni tra i più importanti progetti di sviluppo sono in attesa di concessione del brevetto Argo. Comprenderà, preferisco mantenere un po' di riserbo.

Una cosa però posso dirgliela: Argo ha "risposto" all'ultimo decreto sui tagli della spesa, e presto le nostre concessionarie proporranno un'offerta a tutte le scuole che ancora non ci hanno scelto. L'offerta, ovviamente, è denominata: Argo Spending review.

Versione stampabile
anief

In evidenza