Visualizza versione mobile

Sabato, 27 Agosto 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Anno di prova e formazione anche per docenti che hanno ottenuto passaggio di ruolo. Giannini: lo prevede la legge 107

di redazione
ipsef

L'On. Santerini espone la propria interrogazione sulla necessità per i docenti che hanno ottenuto nell'a.s. 2015/16 il passaggio di ruolo, di effettuare nuovamente l'anno di formazione, indicazione introdotta dal dm n. 850 del 27 ottobre 2015.

Chiede quindi al Ministero di intervenire per evitare a tali docenti di ripetere l'anno di formazione.

A rispondere il Ministro Giannini, il quale ricorda che la riforma introdotto dalla legge 107/2015 ha introdotto 2 punti:

1) l'eliminazione della distinzione tra periodo di prova e formazione

2) inserimento della formazione come attvità strutturale, permanente e obbligatoria

I commi dal 115 al 119 - afferma il Ministro - introducono l'idea di anno di prova e formazione come unica attività che deve garantire qualità didattica, è un punto di arrivo di un percorso fondamentale per la qualificazione del sistema educativo.

Per questo motivo - conclude Giannini - il dm 850 ha volutamente riferito anche al passaggio di ruolo la formazione come garanzia sia per il sistema, sia per ogni insegnante (si pensi ad es. al passaggio dalla primaria alla secondaria)

La replica dell'on. Santerini: la necessità della formazione previa per i docenti neoimmessi in ruolo è una battaglia condivisa e doverosa, tuttavia ci sembra che per questa categoria avremmo dovuto stabilire una differenza rispetto ai neossunti, e a mio parere le scuole nella loro autonomia dovrebbero distinguere rispetto ai neoimmessi in ruolo senza alcuna esperienza

La Santerini ricorda inoltre che su questo argomento sono stati già presentati dei ricorsi.

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza