Giovedì, 30 Giugno 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Ancora niente stipendio per 8.000 neoassunti fase C con "contratto scartato"

di redazione
ipsef

Segnalazione di alcuni docenti, neoassunti nella fase C, con precedente supplenza fino al giorno prima della scelta della sede del ruolo, che non hanno ancora ricevuto lo stipendio in quanto il contratto di supplenza non è stato chiuso regolarmente o comunque ci sono delle "incomprensioni" tra segreterie scolastiche e MEF.

Eleonora - Gent.ma redazione, leggo sempre con molto interesse i vostri articoli che trovo sempre molto precisi. Vi scrivo per segnalarvi una situazione molto incresciosa chevriguarda più di 8000 docenti entrati in ruolo nella fase c è che non hanno ricevuto lo stipendio e ancor peggio non sanno quando lo riceveranno.

Se trovo giusto parlare del problema dei precari che sono da mesi senza stipendio trovo anche corretto parlare di noi, quasi 9000 docenti entrati di ruolo nella fase C che prima non ricevevano lo stipendio come supplenti e ora non lo ricevono come insegnanti di ruolo. È scandaloso!

Vi illustro la mia situazione molto simile alle altre 8000 sparse per l'Italia.  Sono una docente immessa in ruolo in fase C nella provincia di Milano...km e km lontano da casa. Ho preso servizio il 25 novembre mentre ho lavorato con una supplenza fino ad avente diritto fino all'11  novembre terminata con la pubblicazione delle nuove graduatorie e prima dell'accettazione della nomina in ruolo. Fino al 23 dicembre niente. Ne cedolino ne accrediti. Il 24 accredito di 500 euro. Leggo il cedolino e c'è scritto arretrati. La qualifica è ancora docente a tempo determinato e la scuola quella della supplenza (scopro dolo qualche giorno fa che si trattava del bonus).

Il 27 chiamo la segreteria della mia scuola e dice di aver fatto tutto in regola e di aspettare fin dopo le vacanze. Arriva il 7 gennaio ancora senza stipendio. Chiamo il tesoro e mi dicono che il contratto è stato scartato. La segretaria apre una segnalazione e scrive al tesoro ma non riceve risposta.

Richiamo Noipa che mi dice che il contratto è stato scartato per stipendio già attivo (quale mi chiedo????).

Parlo con il tesoro per l'ennesima volta e mi dicono che è un problema del tesoro della supplenza precedente che non ha cessato la partita stipendiale. Mi dicono di far sistemare la cosa e che forse era possibile fare un'emissione  speciale. Contatto il tesoro della provincia dove avevo la supplenza e in effetti vedono che la partita non era chiusa e provvedono. Q

ualche ora dopo mi chiama il Tesoro di Milano e mi dice che il mio contratto e tra altri 8000 contratti che sono stati scartati. Mi dice che il 22 dicembre è arrivata a tutte le tesoreria una circolare in cui sono presenti tutti i nominativi degli 8000 contratti scartati e che loro su quelli non devono fare nulla perché se ne occuperà la direzione centrale in tempi non conosciuti al momento. Telefono a vari sindacati e nessuno sembra saperne nulla.

Chiamo a Roma ma anche li sanno solo dell'emissione speciale per le supplenze. Anche Gennaio senza stipendio e mille spese da affrontare. Non si riesce a capire per quanto andrà avanti. Mi chiedo si possono lasciare 8000 persone lontane da casa con spese e spese a cui far fronte senza stipendio e senza una data di quando la situazione si risolverà. Credo sia giusto darne notizia al più presto anche per rettificare che noi  tutti assunti in fase C abbiamo ricevuto stipendio, bonus e tredicesima.

È un grosso problema.  Aiutateci.

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza