Lunedì, 27 Giugno 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Ai colleghi della classe di concorso ex A024 e a quanti hanno voglia di sapere quali danni e soprusi ci sta perpetuando la “buona scuola di Renzi”. Lettera

di redazione
ipsef

Francesca Pollutri - Ai colleghi della classe di concorso A024 e a quanti hanno voglia di sapere quali danni e soprusi ci sta perpetuando la “buona scuola di Renzi”. Chi scrive insieme a tanti altri colleghi/e ha per anni ha insegnato Disegno e Storia del Costume, in diversi istituti professionali di moda del Nord,….. Centro,…...Sud…..

Molti di noi hanno avuto cattedre fino al 31 agosto, quindi su posto vacante, ma non siamo entrati di ruolo perché non nelle “GAE” (forme di oasi primordiali riservati agli eletti di Dio!!)

Non siamo in GAE non per volontà nostra, ma perché anagraficamente parlando, non siamo riusciti ad accedere a dei “corsettini” riservati per chi aveva più di 360 giorni d’insegnamento. Da allora mai un concorso specifico per noi!!………Però utilissimi al ministero della pubblica istruzione, ci siamo stati noi in classe in tutti questi anni! Lo stesso ministero che oggi ci ha dimenticati o peggio cancellati, con un semplice Alt Canc.

Per noi un solo miraggio nel deserto il “PAS”o percorso abilitante speciale, non abbiamo fatto il TFA o altri corsi abilitanti, non perché non siamo stati in grado di superare selezioni pubbliche, ma perché per noi non c’è stato alcun corso abilitante “legale”…. si perché per lo stato non solo abbiamo versato 3000 euro, sostenendo esami in università o accademie anche lontane dal nostro posto di lavoro, con enormi sacrifici, ma noi eravamo degli abusivi a cui stavano “regalando” un’abilitazione e quindi non
doveva essere riconosciuto lo stesso punteggio del TFA.

La beffa non è ancora finita! Per partecipare al PAS ci voleva almeno un anno di servizio su la classe di concorso specifica, (naturalmente ci hanno sempre fatto abilitare con le vecchie classi di concorso), molti di noi avrebbero potuto scegliere un’altra o più classi di concorso se avessero avuto il dono della veggenza, ma abbiamo scelto la materia in cui crediamo, che insegniamo da anni, in cui ci sentiamo preparati.

Ebbene alla vigilia dell’imminente uscita del concorsone (concorso che risolverà definitivamente tutti i problemi del precariato italiano!!!!),……..ci dicono che la A024 nei professionali di moda non esiste più, quella che con la nuova riforma dei professionali si chiama Progettazione tessile abbigliamento, moda e costume la faranno degli ingegneri in nuovo ambito disciplinare che si chiama A- 44, a cui potranno partecipare solo gli abilitati ex A068-A070.

A noi solo le briciole ……..dividere le poche ore di disegno “generico” negli istituti d’istruzione superiore, concorrere come delle bestie al macello insieme ai colleghi delle ex classi di concorso A025 e A028, prepararsi programmi che non appartengono al proprio excursus scolastico, per non parlare della vera selezione di questo concorso che si chiama “scritto in lingua straniera a scelta del candidato” che favorirà alcuni più che altri……

A questa ennesima umiliazione diciamo basta!!! Cari colleghi riprendiamoci la nostra dignità e i nostri soldi, spesi in abilitazioni fantasma…..

Ribelliamoci, blocchiamo per vie legali questo concorso truffa, chi fa questi accorpamenti non è mai entrato in un’ aula scolastica( in tutti i sensi)…………….

riprendiamoci il diritto d’insegnare la nostra materia!!!!

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza