Giovedì, 26 Maggio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Accettazione contratto fase C: ti dicono di assumerti per 18 ore di lezione, ma in effetti fai "depotenziamento". Lettera

di redazione
ipsef

inviata da Manlio Amelio - Ho appena accettato il contratto di assunzione fase c su istanze on line, dopo ovviamente averlo letto attentamente, ma qualcosa non quadra, copio è incollo ciò che scrive il MIUR:

“... SI CONVIENE E SI STIPULA il presente contratto di lavoro a tempo indeterminato in qualita' di docente di ruolo in prova, per un posto NORMALE e per l'insegnamento di DISCIPLINE GIURIDICHE ED ECONOMICHE (A019), con decorrenza giuridica dal 01/09/2015 ed economica dalla data di effettiva assunzione in servizio, per n. 18 ore settimanali di lezione.”...

Ma di che tipo di lezione stai parlando?

La domanda nasce spontanea, ma sono stato assunto per un posto NORMALE o sono stato assunto per un posto di DEPOTENZIAMENTO?...

Se firmo un contratto per posto NORMALE, poi voglio svolgere la funzione NORMALE di docente di ruolo in prova (dopo 16 anni, dopo aver insegnato matematica, economia aziendale, diritto ed economia, posto sostegno... ecc...), non voglio essere de-mansionato facendo il de-potenziatore, senza un piano didattico da realizzare, senza partecipare ai consigli di classe, senza poter svolgere il mio NORMALE lavoro, cioè fare lezione, far circolare idee e conoscenze, fare esercitazioni, verificare l lavoro svolto con le verifiche formative e sommative, ed infine poter partecipare agli scrutini dove posso valutare, decidere se promuovere, sospendere o votare per un giudizio negativo... formare delle menti... Questo credo significhi normale, il depotenziamento... non è NORMALE.. E’ ABOMINEVOLE... è vomitevole! perché?...

Andare da una classe a un'altra facendo la bella statuina... seguire come cagnolino da passeggio il proprio tutor... fare progetti approssimati che poi ovviamente non puoi usare come voto per la valutazione perché non puoi valutare... bivaccare nella stalla docenti... oltre a rappresentare un danno erariale, a mio avviso è un abuso d’ufficio per demensionamento... E NON DITE CHE I COMPITI ASSEGNATI AI DEPOTENZIATORI SONO “EQUIVALENTI” a quelli dei docente di posto NORMALE perché questo è assolutamente falso...

Quindi, visto che ho firmato un contratto per un posto NORMALE è quello che mi fate fare per un docente non è normale (viene rispettato l’art. 33 della Costituzione secondo voi?) spero tanto che qualche associazione si svegli e faccia querela!..

Tornando a noi, v’informo che è disponibile su istanze on-line l’accettazione del contratto di assunzione fase C, vi chiederanno il solito codice personale e se la procedura va a buon fine esce una schermata di colore verde di conferma... A ragione le Sgambato e torto Max Bruschi, i docenti fase c non bivaccano nei corridoi.. no!.. lo fanno nelle classi quando sostituiscono docenti assenti e quindi fanno da sorveglianti di "pacchi" oppure facendo progetti approssimati e improvvisati, oppure nella "stalla"... no nei corridoi!...

In fine vi esorto a combattere questa nuova frontiere dello sfruttamento!

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza