Mobilità 2017: ordine delle preferenze è importante, rimane vincolo quinquennale, precedenza tutela legale

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Precedenza tutela legale. Chiarimenti

Amelia -docente di scuola primaria, assunta a tempo indeterminato con la fase C dalle GAE, lo scorso anno a Reggio Emilia. Quest’anno sono in assegnazione provvisoria a Benevento vicino casa. Volevo chiederle con la nuova mobilità è valida la precedenza per una tutela legale nei trasferimenti interprovinciali, in quanto ho la sede al nord? Grazie per la sua disponibilità e distinti saluti.

Preferenze provinciali e interprovinciali: è importante l’ordine delle preferenze

Cinzia   – sono una docente di scuola primaria abilitata per il sostegno e lingua inglese, immessa in ruolo nell’anno 2010-11 su sostegno scuola primaria. Dovendo fare trasferimento provinciale ed interprovinciale, per avere più possibilità vorrei fare la domanda anche per lingua inglese eventualmente in scuole diverse dal sostegno. Devo fare due domande distinte ? In caso negativo la priorità nel movimento come avverrà? La ringrazio anticipatamente.

Mobilità 2017/18: nessuna modifica riguardante il vincolo quinquennale sul sostegno

Francesco – Ho letto tutte le vostre risposte circa l’argomento ma continuo ad avere questo dubbio. Sono stato assunto a settembre avendo vinto il concorso 2016 su sostegno. Sono in anno di prova. Le regole della mobilità 2017 mi permettono di chiedere il passaggio per insegnare la mia materia ? Grazie

Chiedilo a Lalla

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief