Iscrizioni a.s. 2017/18: dal 16 gennaio al 6 febbraio. La circolare Miur

di Nino Sabella
ipsef

item-thumbnail

Nella giornata di oggi, vi abbiamo riferito sull’anticipo del periodo relativo alle iscrizioni per l’a.s. 2017/18, come affermato dallo stesso ministro Giannini e come confermato dall’annuale circolare sulle iscrizioni a.s. 2017/18, emanata in data odierna.

Confermata la modalità online per le iscrizioni alle classi prime della scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado, mentre per la scuola dell’infanzia l’iscrizione avverrà ancora in modalità cartacea.

Si effettuano online anche le iscrizioni ai percorsi di istruzione e formazione professionale erogati in regime di sussidiarietà integrativa e complementare dagli istituti professionali nonché dai Centri di formazione professionale accreditati dalle Regioni le quali, su base volontaria, aderiscono al procedimento di iscrizione online.

Quanto alle scuole paritarie, le iscrizioni avverranno online solo in quelle istituzioni scolastiche, che hanno aderito alla modalità telematica, essendo la loro partecipazione facoltativa.

Le iscrizioni potranno essere effettuate dalle ore 8:00 del 16 gennaio 2017 alle ore 20:00 del 6 febbraio 2017.

La fase di registrazione, propedeutica all’iscrizione, può essere effettuata a partire dalle ore 9:00 del 9 gennaio 2017 sul sito web www.iscrizioni.istruzione.it.

Coloro che sono già in possesso di un’identità digitale (SPID) possono accedere al servizio utilizzando le credenziali del proprio gestore.

Le iscrizioni alla scuola dell’infanzia, come suddetto, alle scuole della Valle d’Aosta e delle province di Trento e Bolzano, alle classi terze dei licei artistici e degli istituti tecnici e professionali, al percorso di specializzazione per “Enotecnico” degli istituti tecnici del settore tecnologico a indirizzo “Agraria, agroalimentare e agroindustria”, articolazione “Viticoltura ed enologia”, e ai percorsi di istruzione per gli adulti, ivi compresi quelli attivati presso gli istituti di prevenzione e pena avvengono ancora in modalità cartacea.

L’iscrizione in modalità cartacea deve essere effettuata, a prescindere dal grado e tipo di istruzione e dalla classe frequentata, anche per gli alunni in fase di preadozione, per ragioni legate alla privacy.

In caso di iscrizioni in eccedenza, le scuole procedono all’individuazione di criteri di precedenza, deliberati dal consiglio di Istituto prima dell’acquisizione delle iscrizioni stesse, rispondenti a principi di ragionevolezza quali, a puro titolo di esempio, quello della viciniorietà della residenza dell’alunno alla scuola o quello costituito da particolari impegni lavorativi dei genitori.

I genitori, nell’individuazione della scuola, possono avvalersi del portale “Scuola in Chiaro”.

Le iscrizioni degli alunni disabili o con DSA, effettuate online, vanno perfezionate presentando la certificazione all’Istituzione scolastica prescelta.

Quanto agli allievi stranieri, si rinvia alla si fa integralmente rinvio alla 
circolare ministeriale 8 gennaio 2010, n. 2
.

La circolare e gli allegati

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief