Immissioni in ruolo: ruolo o accontamento per ricorrenti prove suppletive entro il 31 agosto. Situazione Emilia Romagna

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’USR Emilia – Romagna ha pubblicato una nota sullo stato dell’arte delle operazioni di immissione in ruolo.

Si è conclusa l’ 8 agosto la prima fase di immissione in ruolo docenti per l’a.s. 2017/18. A sistema, nella mattinata del giorno 7, risultavano assunti in ruolo in Emilia-Romagna 2317 docenti (da Graduatorie di merito e da Graduatorie ad esaurimento). Il dato sarà aggiornato successivamente al 31 agosto, termine delle operazioni.
Sono terminate le procedure di Concorso Ordinario a posti e cattedre per il personale docente (DDG n. 105, 106 e 107 del 23 febbraio 2016) di competenza di questo Ufficio Scolastico Regionale.
Sono altresì concluse e sono state pubblicate gran parte delle prove concorsuali suppletive riservate a candidati in possesso di provvedimenti giurisdizionali favorevoli.
Per la parte restante di prove suppletive, sono in fase avanzata le operazioni delle Commissioni e le correlate verifiche tecniche propedeutiche alla emanazione delle graduatorie relative.
Ferme restando le competenze esclusive delle Commissioni di Concorso, sarà pubblicato entro il 31 agosto 2017 il maggior numero possibile di graduatorie delle ultime prove suppletive mancanti, di propria competenza.
Le graduatorie che sarà possibile pubblicare nel corrente mese di agosto saranno scorse, entro il limite di contingente di organico autorizzato dal Ministero dell’Economia, per ulteriori operazioni di nomina o accantonamento posti, in relazione alle singole posizioni dei candidati.
Il 31 agosto 2017 è il termine ultimo di legge per le operazioni predette e per quelle di avvio anno scolastico 2017/18.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief