Immissioni in ruolo, per la primaria nomina posto di inglese

di Nino Sabella
ipsef

item-thumbnail

Le immissioni in ruolo nella scuola primaria vengono effettuate attingendo dalla graduatoria generale (GM e GaE), secondo la posizione occupata nella stessa,  anche se riferite a posti di specialista di lingua inglese. Conseguentemente, anche per l’attribuzione di questi ultimi posti non si fa differenza tra docenti aventi titolo per insegnare inglese e docenti sprovvisti di titolo.

I docenti individuati per l’assunzione devono dichiarare, in fase di individuazione o accettazione, il possesso dei requisiti richiesti per l’insegnamento della citata lingua; nel caso in cui il docente individuato ne sia sprovvisto, il posto gli viene comunque attribuito e contestualmente gli viene notificato l’obbligo di partecipazione al primo corso di formazione utile per l’insegnamento della lingua inglese. La stessa notifica viene inviata al dirigente scolastico della scuola in cui il docente avrà l’incarico (le scuole saranno assegnate secondo il meccanismo della chiamata diretta).

I requisiti richiesti per l’insegnamento della lingua inglese alla primaria, come indicato anche nel CCNI sulla mobilità dell’11 aprile 2017, art. 9/3 nota 1, sono i seguenti (uno tra quelli elencati):

a) superamento concorso per esami e titoli a posti d’insegnante scuola primaria con il superamento anche della prova di lingua inglese, ovvero sessioni riservate per il conseguimento dell’idoneità nella scuola elementare con superamento della prova di lingua inglese;

b) attestato di frequenza dei corsi di formazione linguistica   metodologici in servizio autorizzati dal ministero;

c) possesso di laurea in Scienze della formazione primaria o di laurea in Lingue straniere valida per l’insegnamento della specifica lingua straniera nella scuola secondaria;

d) certificato rilasciato dal ministero degli affari esteri attestante un periodo di servizio di almeno 5 anni prestato all’estero con collocamento fuori ruolo relativamente all’area linguistica inglese della zona in cui è stato svolto il servizio all’estero.

Immissioni in ruolo 2017/18: istruzioni, modello delega, calendari convocazioni, consulenza

Immissioni in ruolo 2017/18: suddivisione per provincia e classe di concorso. Scarica il PDF

Immissioni in ruolo 2017/18 da nuove classi di concorso anche per le GaE. Criteri, scelta ambito territoriale, chiamata diretta

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief