Anief

Sabato, 31 Gennaio 2015

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI
Permessi. Aspettativa e anno sabbatico si possono cumulare
di Paolo Pizzo
Immagine aspettativa e anno sabbatico

Nessuna normativa prevede che il dipendente già collocato in altra aspettativa (motivi di famiglia, personali o di studio; per altra esperienza lavorativa ecc) debba necessariamente rientrare in servizio per poter poi usufruire dell’aspettativa per anno sabbatico.

Congedo parentale dopo astensione obbligatoria senza prendere servizio
di Paolo Pizzo
Immagine congedo parentale

È possibile fruire del congedo parentale al termine di quello per maternità senza rientrare in servizio? Per tutto il personale immesso in ruolo o a tempo determinato che si trova in gravidanza (congedo di maternità/interdizione/paternità), il rapporto di impiego si instaura con l’accettazione, anche per “facta concludentia” della nomina, senza alcun obbligo di assumere fisicamente servizio.

Maternità e paternità, il vademecum
di Paolo Pizzo
Maternità e paternità, il vademecum

60 pagine dedicate ad un argomento delicato e nello stesso tempo complesso. Un vademecum gratuito in cui si riassumono i diritti di tutto il personale della scuola che sia padre o madre, indipendentemente dalla propria qualifica o contratto (tempo determinato, part time ecc).

Assenza per malattia. Come si devono considerare le giornate di sabato e domenica intercorrenti tra due periodi di assenza per malattia?
di Paolo Pizzo
Immagine assenza malattia

L’orientamento giurisprudenziale ormai consolidato prevede che, in mancanza di una diversa previsione contrattuale, nel calcolo del periodo di assenza per malattia devono essere computati anche i giorni festivi che ricadano nello stesso (Cass. 1.6.1992 n. 6599; Cass. 4.3.1991 n. 2227; Cass. 26.2.1990 n. 1459; Cass. 22.2.1990 n. 1337). Analizziamo invece i casi in cui il sabato e la domenica sono intercorrenti tra due periodi di assenza per malattia.

Può il docente o il collaboratore non eseguire una disposizione del Dirigente? Normativa e modalità dell'atto di rimostranza
di Paolo Pizzo

Ai sensi dell’art. 2 comma 2 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 (Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche) “I  rapporti  di  lavoro  dei  dipendenti  delle amministrazioni pubbliche sono disciplinati dalle disposizioni del capo I, titolo II, del  libro  V  del codice civile e dalle leggi sui rapporti di lavoro subordinato  nell'impresa,   fatte  salve  le  diverse  disposizioni contenute  nel  presente decreto (che costituiscono disposizioni a carattere  imperativo).

Neoimmessi in ruolo ATA: periodo di prova
di Giovanni Calandrino
Periodo prova ATA neo immessi in ruolo

Un'analisi approfondita sulla: durata del periodo di prova per i diversi profili professionali, i casi di sospensione e i periodi validi ai fini del conteggio, i casi di esonero e la conferma del contratto a tempo indeterminato.

Come si diventa insegnanti di sostegno
di Lalla

red - Il requisito richiesto per acquisire la specializzazione per le attività didattiche di sostegno è l'abilitazione disciplinare. Nell'a.s. 2014/15 saranno indetti appositi corsi universitari, ai quali si accede tramite selezione

anief mnemosine eiform

Seguici su Facebook


In evidenza

La scuol@ di Pav