Mercoledì, 25 Maggio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI
Supplenze: caso del pagamento sabato e domenica ricompresi nel contratto di proroga senza aver completato l'orario settimanale
di Paolo Pizzo

I casi in cui il pagamento del sabato e della domenica dipende dal diritto alla proroga della supplenza e non dal completamento dell’orario settimanale del docente titolare sostituito Forniamo degli utili chiarimenti ai docenti e alle segreterie scolastiche che continuano ad inviare quesiti sull’argomento.

Ferie e permessi: I 6 giorni di ferie possono ancora essere fruiti come motivi personali e familiari
di Paolo Pizzo

Dirigente – Vorrei sapere se, in base alla sua conoscenza, l’entrata in vigore della legge 228/2012, art.1 commi 54, 55, 56 impedisce la possibilità di concessione dei 6 giorni di ferie per motivi personali previste dall’art 15 del ccnl, in quanto clausole contrattuali contrastanti disapplicate dal 1ºsettembre 2013. Ho già posto il quesito in sede sindacale (sono un dirigente scolastico) e mi è stato consigliato di non concedere quei giorni di ferie dal 1 settembre 2013. Grazie.

Personale Ata. Le ore eccedenti l'orario di servizio per partecipare ad un corso di formazione devono essere recuperate attraverso riposi compensativi
di Paolo Pizzo

I permessi per la formazione e l’aggiornamento sono espressamente previsti dal CCNL comparto Scuola dall’art. 64. Il comma 1 specifica che la partecipazione ad attività di formazione e di aggiornamento costituisce un diritto per il personale in quanto funzionale alla piena realizzazione e allo sviluppo delle proprie professionalità.

I corsi di aggiornamento e formazione per docenti e ATA. Spese di viaggio vanno retribuite: quanti giorni, come richiederli, quali considerare obbligatori
di Paolo Pizzo
Corso di aggiornamento

Una breve guida, elaborata il 2 ottobre, 2014 e che riproponiamo oggi, sulla partecipazione ad attività di formazione e aggiornamento per il personale della scuola. La normativa, le differenze tra personale docente ed ATA, criteri di fruizione e obblighi sulla partecipazione.

Il diritto di esonero per il personale della scuola in seguito a partecipazione ad iniziative di formazione
di Giulia Boffa

Il personale della scuola può essere autorizzato, compatibilmente con le esigenze di servizio, e, per quanto possibile, nel rispetto dell'esigenza di continuità dell'insegnamento a partecipare, per non piu di cinque giorni, a convegni e iniziative promosse da enti e associazioni. Ai sensi del comma 11 dell' art. 26 della Iegge 448/98, il personale, per Ia partecipazione a tali eventi, puo essere esonerato dai normali obblighi di servizio

Supplenze. Rientro del docente dopo il 30 aprile: i giorni di sospensione delle lezioni sono inclusi nei 150/90 gg. di assenza del docente
di Paolo Pizzo

L’art 37 del CCNL del 29.11. 2007, prevede espressamente che "Al fine di garantire la continuità didattica, il personale docente che sia stato assente, con diritto alla conservazione del posto, per un periodo non inferiore a centocinquanta giorni continuativi nell’anno scolastico,

anief mnemosine eiform


In evidenza