Graduatorie esaurimento, si svuoteranno nel 2019, graduatorie concorsi nel 2021, abilitati graduatorie istituto nel 2029

di redazione
ipsef

Questa l’ipotesi avanzata dalla Gilda insegnanti, relativamente alla fase transitoria prevista dal decreto sul nuovo sistema di formazione e reclutamento dei docenti della scuola secondaria di I e II grado.

La predetta fase transitoria, com’è noto, riguarda i seguenti docenti: inseriti in GaE, inseriti nelle GM 2016, abilitati inseriti in una graduatoria di merito regionale ad esaurimento e non abilitati con 3 anni di servizio.

Ai summenzionati docenti sono riservate annualmente determinate aliquote sino al complemento assorbimento dei precari interessati.

Secondo l’ipotesi avanzata dalla Gilda, nella provincia considerata ci saranno dal 2017/18 al 2030 100 assunzioni annue, che porteranno: all’esaurimento delle GaE nel 2018/19, all’esaurimento delle  GM 2016 nel 2020/2021, all’esaurimento delle GM regionali ad esaurimento degli abilitati nel 2028/2029.

L’ipotesi è stata avanzata dalla Gilda considerando che, nella provincia considerata, vi siano: ancora 75 docenti nelle GaE; 150 idonei nelle GM 2016 (ricordiamo che per le GM la scelta riguarda i posti disponibili in tutta la regione); 500 docenti abilitati inseriti nelle suddette GM regionali ad esaurimento.

Il video:

Versione stampabile
anief anief