Disabili, in Sicilia alunna non frequenta scuola da dicembre: mancano assistenti igienico-sanitari

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Ancora grosse difficoltà per i disabili siciliani, che necessitano di assistenza igienico-sanitaria a scuola.

A Carini, in provincia di Palermo, un bambina disabile, infatti, non frequenta più la scuola dal mese di dicembre, ossia da quando  stato sospeso il servizio di assistenza igienico-personale: per magiare, per andare in bagno…

Queste, come apprendiamo dall’Ansa, le parole del padre:  “Non abbiamo più punti di riferimento. Abbiamo cercato in ogni modo di fare tornare a scuola nostra figlia. Il pulmino che è stato trovato per venirla a prendere non era adeguato al trasporto dei ragazzi con la sedia a rotelle. Viviamo da mesi nel totale abbandono. Il sindaco di Carini ha fatto quello che ha potuto, ma non spetta a lui garantire il servizio. Non vorrei che alla fine dell’anno mia figlia venga bocciata per le assenze che ha fatto non certo per sua volontà”.

Versione stampabile
anief anief