Concorso scuola docenti, sui programmi da studiare il PD si spacca. Parlamentari contro Ministro, forse modifiche. Tutte le bozze

di Anselmo Penna
ipsef

Giornata infuocata ieri a causa del Concorso scuola docenti relativamente ai contenuti delle prove da sostenere. In vista possibili modifiche alle bozze.

Giornata infuocata ieri a causa del Concorso scuola docenti relativamente ai contenuti delle prove da sostenere. In vista possibili modifiche alle bozze.

Oggetto, la bozza degli argomenti d'esame pubblicata da OrizzonteScuola domenica scorsa (parziale) e ripubblicata (integralmente) ieri sera.

Bozza letta da più di 130mila untenti in due giorni e che ha fatto il giro del web e di molte scrivanie all'oscuro di quanto la commissione avesse elaborato in questi mesi presso il Ministero.

Bozze che, tra l'altro, hanno valso alla nostra redazione l'accusa di pubblicare testi falsi (ci dispiace evidenziarlo) da alcuni movimenti di docenti precari e addirittura parlamentari in teoria aggiornati sui fatti, ma che si sono dovuti ricredere davanti all'evidenza.

Oggetto del contendere, il carattere nozionistico delle prove orali. In realtà, non si tratta di una novità. Infatti giorno 29 dicembre mentre, evidentemente, qualche leader di movimenti precari e qualche parlamentare si preparavano ai festeggiamenti per l'addio del 2015, la redazione di OrizzonteScuola era al lavoro e raccoglieva le affermazioni del Sottosegretario Faraone che così annunciava: prove su conoscenze nozionistiche e competenze professionali (artcolo letto da più di 25mila utenti).

In realtà, la questione sul nozionismo si era consumata già all'interno della commissione che si è occupata del concorso, con la presa di posizione da parte del Ministro, almeno così ci hanno raccontato, sullo scritto nozionistico.

Di tutto ciò non si sono accorti, evidentemente, i parlamentari della VII Commissione cultura, che ieri hanno diramato un comunicato, prontamente riportato dalla nostra redazione, Concorso scuola docenti, il PD chiede modifica delle bozze per le prove d'esame: no a nozionismo

Una presa di posizione decisa e che viene avallata dall'accoglimento di un ordine del giorno dell'Onorevole Malpezzi che chiedeva di rivedere gli argomenti oggetto di valutazione rispetto al concorso 2012.

Nel testo dell'ODG si chiede, infatti, di dare maggior peso ai "contenuti didattici, metodologici e pedagogici ed escludere la valutazione delle conoscenze nozionistiche e disciplinari già valutate in seguito al conseguimento della laurea e del titolo abilitante."

Un ODG accolto dal Governo, ma che, evidentemente, è stato ignorato, dal momento che le bozze da noi pubblicate contengono per lo scritto delle tematiche di carattere nozionistico.

Cosa accadrà adesso? I movimenti precari si sono mossi e hanno già mobilitato i parlamentari PD della VII Commissione cultura alla Camera che hanno chiesto una modifica prima del varo dei bandi.

Non è da escludere un intervento diretto del premier Renzi che potrebbe far fare un nuovo passo indietro al Ministro e alle scelte della Commissione.

Tutte le bozze

Concorso scuola docenti 2016: bozze programmi per infanzia, primaria, sostegno, ITP e superiori completo
Alle bozze dei programmi per la scuola secondaria aggiungiamo quelle relative all'ordine di scuola infanzia e primaria. Novità del concorso 2016 sono invece le prove per il sostegno, destinate a chi è in possesso del titolo di specializzazione per l'ordine di scuola richiesto.

Concorso scuola docenti 2016: bozza tabella valutazione titoli completa
Forniamo la bozza tabella valutazione titoli completa per la stesura delle graduatorie di merito dei candidati che vinceranno il concorso scuola per docenti abilitati, il cui bando sarà pubblicato il 1° febbraio.

Concorso scuola docenti, le prove nel dettaglio dalla bozza del decreto. Punteggi per la prova scritta. Per sostegno prove specifiche. Confermate indiscrezioni
Pubblichiamo alcune parti della bozza del Decreto contenente le modalità delle prove per il concorso scuola docenti. Confermate tutte le nostre indiscrezioni.

Nuove classi di concorso. Anteprima ultima bozza: approvazione in settimana. Ripubblicate tabelle riviste e corrette
Questa dovrebbe essere la settimana decisiva per l'approvazione del Regolamento sulle nuove classi di concorso (sui motivi del rinvio di venerdì in CdM non è stata data alcuna spiegazione, nonostante la data fosse stata comunicata dal Ministro stesso).

Versione stampabile
anief anief