Concorso scuola docenti, al via le iscrizioni: attenti ai titoli dichiarati. Dovrà essere tutto documentabile

di Anselmo Penna
ipsef

Ieri il via per l'iscrizione al concorso scuola docenti 2016. La piattaforma è stata aperta ai docenti che potranno fare richiesta ed inserire i titoli valutabili.

Ieri il via per l'iscrizione al concorso scuola docenti 2016. La piattaforma è stata aperta ai docenti che potranno fare richiesta ed inserire i titoli valutabili.

Al momento dell'iscrizione il candidato dovrà dichiarare i titoli posseduti e rientranti nella tabella A del bando. Vedi anche:
Concorso docenti 2016. Valutazione titoli, novità e conferme: 0, 70 per servizio, servizio su classi concorso dell'ambito disciplinare, 5 punti percorsi selettivi

Le commissioni valuteranno solo i titoli dichiarati all'atto della domanda, quindi è bene far mente locale per dichiarare tutto ciò che può essere valutato.

Al superamento dell'orale, sarà data comunicazione ai docenti tramite USR di presentare i titoli dichiarati nella domanda di partecipazione che non sono documentabili con autocertificazione o dichiarazione sostitutiva. L'operazione dovrà essere svolta entro 15 giorni.

Ovviamente, l'amministrazione potrà effettuare controlli sulle dichiarazioni. Eventuali dichiarazioni false causeranno la decandeza dai "benefici eventualmente conseguiti sulla base delle dichiarazioni non veritiere".

Concorso scuola docenti 2016, al via le iscrizioni. Cosa fare? Le istruzioni da scaricare

Concorso scuola docenti, ecco i bandi. Iscrizioni dal giorno 29 febbraio al 30 marzo

Versione stampabile
anief anief