Concorso docenti 2016, proseguono le assunzioni. Nomina giuridica ed economica

di Nino Sabella
ipsef

item-thumbnail

Il concorso a cattedra 2016, accompagnato da innumerevoli polemiche, sta lentamente volgendo al termine.

Diverse, ancora, le procedure concorsuali da portare a termine, prima fra tutte quelle relative ad infanzia e primaria, iniziate dopo rispetto a tutte le altre, in quanto c’è stata la volontà di smaltire dapprima le graduatorie di merito del concorso 2012 relative alla scuola dell’infanzia che, com’è noto, non ha usufruito dei posti banditi di potenziamento, che la legge 107/2015 ha attribuito a tutti gli altri ordini e gradi di scuola.

Le polemiche suddette hanno riguardato, tra le altre cose, il fatto che le procedure non sono state portate a termine per le immissioni in ruolo per l’a.s. 2016/17, con i vincitori di concorso rimasti in attesa e senza alcuna possibilità di far valere, ad esempio le gli incarichi di supplenza, il superamento del concorso.

Le immissioni in ruolo, relative alle graduatorie di merito pubblicate dopo il 15 settembre (per il corrente anno scolastico, infatti, il termine dell’1/09 è stato prorogato), saranno effettuate dal 2017/18.

Alcune USR, relativamente alle GM pubblicate entro il suddetto termine, stanno proseguendo tuttora a nominare i vincitori di concorso, sebbene siamo ormai al 16 febbraio.  Così, l’USR Piemonte ha convocato per il prossimo 20 febbraio i vincitori inseriti nelle graduatorie per le classi di concorso A26 e A27 e per l’AD05 Inglese.

Le nomine, come leggiamo nell’apposita nota, avverranno con decorrenza giuridica dal 01/09/2016 ed economica con decorrenza il 01/09/2017, per cui non ci saranno variazioni nell’attuale situazione lavorativa dei docenti.

Ricordiamo che agli interessati, qualora stiano svolgendo servizio nella stessa classe di concorso, per la quale hanno conseguito l’assunzione a tempo indeterminato, l’anno di nomina giuridica sarà valutato come ruolo, altrimenti sarà valutato secondo quanto previsto dal punto B (servizio pre-ruolo/altro ruolo) della Tabella relativa alla valutazione dei titoli di servizio allegata all’Ipotesi di CCNI sulla mobilità.

La decorrenza economica, invece, avrà luogo a partire dall’assunzione effettiva in ruolo (01/09/2017).

nota USR

Concorso scuola docenti. Graduatorie di merito per ogni classe di concorso e regione, quanti posti rimarranno vuoti Aggiornato Sicilia

Versione stampabile
anief anief