Circolare supplenze 2015/16. Le istruzioni operative

di Lalla
ipsef

Ci aspettavamo che nella annuale circolare sulle supplenze il Ministero inserisse l'obbligo per gli Uffici Scolastici di attribuire le supplenze fino al 31 agosto (se ce ne saranno) e fino al 30 giugno prima della fase B delle immissioni in ruolo.

Ci aspettavamo che nella annuale circolare sulle supplenze il Ministero inserisse l'obbligo per gli Uffici Scolastici di attribuire le supplenze fino al 31 agosto (se ce ne saranno) e fino al 30 giugno prima della fase B delle immissioni in ruolo.

Era stata questa infatti la novità di cui si era discusso nell'ultimo incontro al Ministero con i sindacati e di cui avevamo dato notizia

Le supplenze si attribuiranno prima delle immissioni nazionali: a breve sarà pubblicata la circolare

Scorrendo la circolare, tale obbligo non è stato inserito. Si fa leva quindi sul buon senso degli Uffici Scolastici affinchè comprendano la problematica e si facciano carico di questa responsabilità, ossia quella di evitare che i docenti individuati nella fase B debbano trasferirsi nella provincia di assunzione in ruolo.

Nella circolare infatti viene ricordata la disposizione di legge "Per i soggetti che siano titolari di contratti di supplenza diversi da quelli per supplenze brevi e saltuarie e che risulteranno destinatari di proposta di assunzione, l'assegnazione, ai sensi dell' art. 1, comma 99 della legge n. 107 del 13 luglio 2015, avverrà al I" settembre 2016, per i soggetti impegnati in supplenze annuali e al 10 luglio 2016 ovvero al termine degli esami conclusivi dei corsi di studio della scuola secondaria di secondo grado, per il personale titolare di supplenze sino al termine delle attività didattiche. La decorrenza economica del relativo contratto di lavoro consegue alla presa di servizio presso la sede assegnata."

Aggiornamento delle 21: Il Miur ha pubblicato una nota di chiarimenti indirizzata agli Uffici Scolastici in cui indica l'8 settembre come termine ultimo per conferire le supplenze al 30 giugno ai docenti. la nota

Si richiama l'attenzione sul conferimento delle supplenze brevi

"Si richiama l'attenzione delle SS.LL. sulle prescrizioni contenute nell'art. l, comma 333, della Legge 23 dicembre 2014 (Legge di Stabilità 2015), che introduce il divieto di conferire al personale docente, per il primo giorno di assenza del titolare, le supplenze brevi di cui al primo periodo del comma 78 della Legge 23 dicembre 1996n. 662."

ELENCHI AGGIUNTIVI DI II FASCIA – ATTIVITA' PROPEDEUTICHE
Nelle more dell'apertura delle funzioni di inserimento al SIDI delle domande di inserimento negli elenchi aggiuntivi di II fascia, di cui all'art. 2 del D.D.G. 6 luglio 2015 n. 680, le istituzioni scolastiche avvieranno le attività propedeutiche connesse all'esame delle domande e alla verifica dei titoli dichiarati.

Supplenze ATA

Per quanto riguarda i DSGA, infine, la copertura di eventuali posti disponibili e/o vacanti in sedi normo-dimensionate, si provvede secondo le modalità dell' art. 14 del CCNI sulle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie. A tale riguardo, occorre, tuttavia, evidenziare che dalla lettura dei commi 422 e successivi dell'art. l della legge 190/2014 si ricava un espresso divieto di procedere alle assunzioni a tempo indeterminato, a pena di nullità, con esclusione del solo personale non amministrativo del comparto scuola, in attesa del completamento delle procedure di ricognizione e di mobilità del personale delle province e delle città metropolitane da ricollocare presso altre amministrazioni.

La circolare 

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief