ATA 24 mesi. Allegato G dal 27 maggio: su istanze On line ancora non c’è ancora traccia

di redazione
ipsef

La procedura per l'inserimento/aggiornamento nelle graduatorie del personale ATA 24 mesi si articola, com'è noto, in due fasi: nella prima, gli aspiranti sono chiamti a presentare domanda ed eventuali relativi allegati all'ATP di competenza, secondo e scadenze previste dai bandi regionali; nella seconda, invece, sono chiamati a presentare tramite il portale Istanze On line l'allegato G per la scelta delle istituzioni scolastiche, in cui si richiede l'inclusione nelle graduatorie di circolo e d'istituto di prima fascia per l'a.s. 2016/2017. 

La procedura per l'inserimento/aggiornamento nelle graduatorie del personale ATA 24 mesi si articola, com'è noto, in due fasi: nella prima, gli aspiranti sono chiamti a presentare domanda ed eventuali relativi allegati all'ATP di competenza, secondo e scadenze previste dai bandi regionali; nella seconda, invece, sono chiamati a presentare tramite il portale Istanze On line l'allegato G per la scelta delle istituzioni scolastiche, in cui si richiede l'inclusione nelle graduatorie di circolo e d'istituto di prima fascia per l'a.s. 2016/2017. 

Abbiamo riferito sull'avvio della procedura in "ATA 24 mesi a.s. 2016/17: concorsi per le graduatorie permanenti provinciali profili area A e B. Nota Miur e modelli".

Nella  nota n. 6408 del 07/03/2016,  di cui sopra, l'amministrazione comunicava che il modello G sarebbe stata presentato contestualmente in tutta Italia ( diversamente dalla domande di inserimenti/aggiornamento)  secondo termini di scadenza da comunicare in seguito.

Detti termini di scadenza sono stati comunicati con la nota n. 1204 del 27/04/2016, secondo cui il modello G va presentato dal 27 maggio 2016, ossia a partire da ieri, sino al 27 giugno 2016.

I nostri lettori segnalano che sino ad oggi non c'é traccia di detto allegato G.

Speriamo che il Miur si attivi al più presto per aprire la funzione e far scegliere serenamente le sedi agli aspiranti. 
 

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief