Assegnazioni provvisorie: domande da seconda settimana di luglio per infanzia, primaria, secondaria I grado. Chiarito convivente e ricongiungimento genitore

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Oggi incontro al Miur, si è parlato anche di assegnazioni provvisorie. Non sono state ancora rese note delle date definitive per la presentazione delle domande, ma ci saranno scadenze scaglionate per ordine di scuola, considerato che i trasferimenti della secondaria saranno pubblicati il 20 luglio.

Chiarimenti. Il Ministero ha chiarito che per “convivente” si intendono tutti coloro che sono compresi nello stato di famiglia. In effetti, in sede di stesura del contratto, l’obiettivo del Ministero era quello di eliminare il ricongiungimento a parenti ed affini, ed eliminando il relativo articolo, sembrava aver messo a segno l’obiettivo. Poi però da un lato la norma è rimasta nella parte dedicata al personale ATA e nel concetto stesso di convivenza, evidenza di cui il Ministero prende atto.

Un nodo da sciogliere – come avevamo anticipato nell’articolo – Assegnazione provvisoria, quali i motivi per chiederla. Quali i divieti? era quello della convivenza in caso di ricongiungimento al genitore.

Fermo restando che per sindacati e Ministero il concetto di convivenza non va inteso in senso stretto, ma è sufficiente appartenere al nucleo familiare, rimane da stabilire il mezzo attraverso il quale questo chiarimento potrà essere fornito (ossia potrebbe non bastare una FAQ, ma rendersi necessaria una interpretazione autentica).

Sulle assegnazioni provvisorie per chi ha ottenuto trasferimento nella provincia di ricongiungimento, sindacati e Ministero non hanno ritenuto di dover chiarire, essendo palese l’interpretazione. L’abbiamo riassunta qui Assegnazioni provvisorie: divieto per chi ha ottenuto trasferimento nella provincia di ricongiungimento, con una eccezione. Due esempi. Attenti alle FakeNews Fermo restando che non è detto che il Miur non emani una FAQ per chiarimenti anche agli Uffici scolastici ed evitare difformità di interpretazioni.

Date presentazione domande. Infanzia, primaria e secondaria di I grado potranno presentare domanda dalla seconda settimana di luglio. Questa la data emersa dal colloquio avuto a margine di un incontro sull’avvio dell’anno scolastico. Il Miur chiarirà con apposita ciricolare. Per secondaria si dovranno attendere gli esiti dei trasferimenti, previsti per il 20 luglio.

Assegnazioni provvisorie 2017/18. Firmato il Contratto (ecco il testo da scaricare): niente vincolo triennale e movimenti su scuola. Scheda Uil

Versione stampabile
anief anief