Ai sindacati: contro il liceo breve non parole ma fatti. Lettera

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Libero Tassella – Ai sindacati che nei comunicati si sono detti contrari al liceo breve:

1) No a ogni forma di concertazione.

2) Impugnativa al TAR Lazio del DM della Fedeli sulla sperimentazione 2018/19 del liceo breve in 100 scuole;

3) Comprare una pagina il primo settembre dei seguenti quotidiani: Repubblica ,

Corriere della Sera, La Stampa, Il Resto del Carlino, Il Messaggero, Il Fatto Quotidiano, Il Corriere del Mezzogiorno, Il Mattino, per illustrare all’opinione pubblica le ragioni del no alla sperimentazione.

4) Promuovere interrogazioni parlamentari sulla sperimentazione che richiedano il ritiro del decreti, atto unilaterale del governo.

5) Programmare assemblee sindacali nella prima decade di settembre per promuovere la mobilitazione della categoria

.6) Organizzare a Settembre sulla sperimentazione un referendum tra la categoria.

Versione stampabile
anief anief